Come arredare un ufficio piccolo? Forse in azienda, con l’aumento dei lavoratori, c’è poco spazio per aggiungere una nuova scrivania. O forse, in piena epoca smart working, hai deciso di allestire un ufficio nel tuo appartamento. In tutti i casi, quelle che vai cercando sono delle idee di arredamento per piccoli uffici. Ebbene, sei arrivato nel posto giusto: quella che ti proponiamo è una breve guida per arredare un ufficio fai da te in spazi ristretti.

 

Arredamento piccoli uffici: less is more

La regola numero uno quando si parla di arredare un ufficio di dimensioni ridotte è less is more. Questo significa che è necessario individuare gli elementi d’arredo necessari e distinguerli da quelli superflui. Servirà assolutamente una scrivania ben organizzata, e ci sarà ovviamente la necessità di una sedia ergonomica per ufficio. Da qui in poi, tutto diventa opinabile. Qualcuno avrà un assoluto bisogno di una libreria, qualcun altro non riuscirà a lavorare senza una cassettiera, e altri ancora non potranno fare a meno di una bacheca dove appendere i propri appunti.

 

Ufficio in casa

Come anticipato, ci sono molti liberi professionisti che, pur non avendo degli appartamenti spaziosi, devono ricavare un ricavare un ufficio in casa. Non è certo un gioco da ragazzi, ma va sottolineato che, negli ultimi anni, sono fiorite tantissime idee d’arredo ufficio in casa dalle quali trarre spunto: ci riferiamo alle scrivanie con i piani scorrevoli, alle scrivanie che si ampliano al momento del bisogno e alla cassettiere con rotelle, tutti espedienti che possono trasformare un ufficio da piccolo a grande in base alle esigenze.

 

Piccoli uffici: come farli sembrare più grandi

Il problema principale degli uffici piccoli è ovviamente la mancanza oggettiva di spazio. E se con le più moderne scrivanie operative si può lavorare senza alcun problema anche in pochi metri quadrati, va detto che  il senso di ristrettezza allo sguardo potrebbe comunque faticare a scomparire. Il trucco, in questi casi, è creare l’illusione della grandezza, installando per esempio uno specchio a parete, o tingendo le pareti di bianco. E non è tutto qui: anche un tappeto sapientemente posizionato o un quadro, infatti, possono delineare lo spazio e dare maggiore respiro agli ambienti ristretti.

 

Approfittare delle soluzioni pensili

Se lo spazio è ridotto, è necessario sfruttare le verticalità. Nell’arredare un ufficio di dimensioni ridotte è dunque buona norma non dimenticare le soluzioni pensili da installare sopra alla scrivania, nelle quali riporre libri, documenti e indispensabili hardware, come per esempio il modem o la stampante. Il tutto, ovviamente, stando ben attenti a non riempire eccessivamente la parete: il troppo stroppia, anche in fatto di design.

(Visited 651 times, 2 visits today)
Condividi l'articolo